Alberione Opera Omnia
 


 

Indicazioni bibliografiche

  Autore

Don Giacomo Alberione
  Titolo Opera SAN PAOLO (1926-69) 1935
  Scritta nel 1935
  Anno Ed
  Lingua Italiano
  Pagine Totale 100
  Destinatario Famiglia Paolina
  Forma Testo
 

Continua la lettura

0
BRANO



     
Codice:
7023

SCHEDA - Parte: Anno X - n. 7 -  Capitolo: [Comunicazioni e consigli]   Contesto:contesto Pag.: 1


Anno X - n. 7
“S. PAOLO”
G.D.P.H., Alba, 1 gennaio 1935

[Comunicazioni e consigli]

Carissimi in San Paolo,
“Apparuit gratia Dei Salvatoris nostri omnibus hominibus, erudiens nos ut abnegantes impietatem et saecularia desideria: sobrie, et juste, et pie vivamus in hoc saeculo, expectantes beatam spem...” (ad Tit. II, 11-13)
Apostolato. Sono usciti i seguenti libri; nel Nov. e Dic. scorsi:
Alba: Mezzi della Grazia (D. Paganini); Storia Sacra (Alessandria); Grammatica Greca I vol. (Pelliccia); S. Rosa da Lima (Restelli). Numerose ristampe.
Roma: Alle Donne Cristiane II vol. (Can. Chiesa); S. Maria Egiziaca (Bersani); S. Corrado da Parzan (Angelo Pelliccia); La Messa dei fanciulli.
Messina: Imitazione di Maria; Il più gran tesoro (ristampa)
Sono in preparazione ad Alba:
Catechismo IV classe a colori (Primo Maestro); Storia Romana (Viano II); Storia Medioevale (IILiceo-Lamera); Storia Moderna (Liceo-Dragone); Storia Ecclesiastica (Mabritto); Geologia (Barbero); Biologia Vegetale (Casaliggi); Biologia animale (Roatta G.); Geografia (Viano I): Gramm. latina II Vol. (Canavero); Gramm. Greca II vol. (Pelliccia); Gramm. Francese (Don Marco); Antologia Ital. (Don Boano); “Il Giorno”(Don Bernardo); Catechismi Via, Verità e Vita (III Vol. - Don Costa); Letteratura Greca (Don Ilario); Filotea Mariana (De Marchi); Geometria Ragionata (Morini); Gramm. Inglese (Cozza); Storia Greca (Tomatis); Geometria Intuitiva (Morello); Iliade (Roatta) Storia Medioevale (Ginnasio-Salvaggio); Mie Prigioni (Fabrizi); Orlando Furioso (Tonni).
Innanzi al presepio. La S. Madonna trasalì di gioia nel contemplare ed adorare il bambinello “benedetto frutto del suo seno, Gesù”.
La paternità spirituale è il gaudio ineffabile di un cuore sacerdotale che a guisa di madre si immola in amorosa letizia; è il frutto del potere che si ha in Gesù Cristo di istruire con la parola, trascinare con l'esempio, santificare con i Sacramenti; è il merito speciale dei chiamati al Sacerdozio per la particolare carità di Dio.
Un Sacerdote di San Paolo, poi, è padre e madre, generando e nutrendo intellettualmente, spiritualmente, moralmente, materialmente: poiché se vi sono molti ad insegnare, diceva San Paolo, “per Evangelium ego vos genui”.
Merito, premio e gloria per formare una Casa.
Circa lo Studio: I programmi governativi danno maggior sviluppo a la Geografia; e tale tendenza appare anche più conforme all'attività missionaria di Roma cristiana, ed alla Chiesa di sua natura Cattolica, ed al precetto del Maestro Divino “euntes in mundum universum”. Lo studio della Geografia per i nostri avrà un carattere decisamente pastorale. Essa soprattutto cerca le anime nei vari continenti; mira a conoscere lo stato ed i mezzi di istruzione cristiana; scruta le condizioni morali pubbliche e private delle genti; esamina i culti di ogni nazione; unifica poi tutto nella cattolicità della Chiesa, nel sitio di Gesù Crocifisso, e nell'“anime io vo cercando...”. La terra, le nazioni, le divisioni politiche, le condizioni demografiche, ecc. ecc. per il Sacerdote hanno l'interesse che per tutti gli uomini, ma sono vedute particolari attraverso le quali più in là si scoprono anime da salvare; dalla terra al cielo; dal tempo l'eternità; dalla storia il giudizio universale.
Belle lettere ho ricevuto dalla Spagna, Polonia, Cina, America... sollecitazioni nuove dagli Ecc.mi Vescovi per l'Apostolato nell'America del Sud e nell'America Centrale ed Orientale...
Le famiglie di San Paolo nascono e crescono però sul modello della Famiglia di Nazaret; e da Betlemme, Nazaret, Vita Pubblica e Calvario ricevono luce, esempio e grazia. Pensiamolo sempre: in Gesù soltanto “Via, Verità e Vita” per noi e per gli uomini. Non può essere che si voglia raccogliere prima di seminare; o che illuda l'esteriorità di un risultato mentre questo nasconde nelle profondità un lavoro minuto. L'oro che oggi brilla per i vasi sacri su l'altare, venne cercato nelle viscere de la terra da uomini ignorati, ma che portano con sé il merito.
“Euntes ibant et flebant, mittentes semina sua; venientes autem venient cum exultatione; portantes manipulos suos”.
E che ci troviamo ad entrare in Paradiso curvi sotto i covoni abbondanti del grano mietuto nei vasti e biondeggianti campi delle anime!

Beneditemi; perché vi benedico.

Aff.mo M. Alberione
 
 

www.operaomnia.alberione.org

 
   
 

Copyright © 2016 Famiglia Paolina
Powered by: www.paulus.net