Alberione Opera Omnia
 


 

Indicazioni bibliografiche

  Autore

Don Giacomo Alberione
  Titolo Opera ALLE FIGLIE DI SAN PAOLO 1950-1953 (1952)
  Scritta nel 1952
  Anno Ed 2007
  Lingua Italiano
  Pagine Totale 150
  Destinatario Figlie di San Paolo
  Forma Testo
 

Continua la lettura

0
BRANO



Sigle-Legenda
     
Codice:
42908

SCHEDA - Parte: 1952 -  Capitolo: MEDITAZIONI VARIE 1952   Contesto:contesto Pag.: 280-283


1952

18 Meditazioni varie.

Esercizi spirituali USA, 29 maggio - 6 giugno 1952, in EMC.

Sigla FSP52

MEDITAZIONI VARIE 1952

Il Primo Maestro e Maestra Tecla nelle visite fatte in questi anni alle comunità dell'Italia e dell'estero, hanno modo di costatare l'aiuto straordinario di Dio, e nello stesso tempo avvertono sempre più la necessità di illuminare e sostenere le sorelle nella loro vita spirituale e apostolica.
La predicazione si orienta, quasi puntigliosamente, sui temi della “santità” e dell'“apostolato”, che corrispondono, secondo le Costituzioni, al primo e secondo fine della vita religiosa paolina, e ancora sulle devozioni proprie dell'Istituto. Don Alberione, specialmente nelle comunità dell'estero, insiste su questi punti che devono reggere, quali fondamenta, la vita delle giovani missionarie e delle prime vocazioni autoctone.
È con passione che il Primo Maestro pone al cuore dei suoi interventi il dinamismo della santità e spezza questo pane alle figlie disseminate da un capo all'altro del continente americano (nn. 6, 9, 10, 12, 15), fino ad esclamare: “Ecco la vocazione delle Figlie di San Paolo: la santità vostra e la salute delle anime!” (n. 11). L'esercizio che propone in vista della santità è dettagliato (nn. 9, 15), ma “non si tratta solo di impegno, bensì di molta luce… per essere totalmente di Gesù: mente, volontà, cuore” (n. 10).
Nelle meditazioni di questo anno sottolinea pure l'importanza dello studio finalizzato all'apostolato, perché l'Istituto è docente (n. 12). “È necessaria - dice - per insegnare le verità che salvano una preparazione religiosa e anche culturale” (n. 10), in vista di una redazione adatta al popolo e altra per la classe colta.
Evidenzia il bisogno di dedicarsi con intelligenza e amore al cinema, ribadisce l'impegno della diffusione, specialmente
 
 

www.operaomnia.alberione.org

 
   
 

Copyright © 2016 Famiglia Paolina
Powered by: www.paulus.net