Alberione Opera Omnia
 


 

Indicazioni bibliografiche

  Autore

Don Giacomo Alberione
  Titolo Opera ALLE FIGLIE DI SAN PAOLO 1929-1933 (1933)
  Scritta nel 1933
  Anno Ed 2005
  Lingua Italiano
  Pagine Totale 376
  Destinatario Figlie di San Paolo
  Forma Testo
 

Continua la lettura

0
BRANO



Sigle-Legenda
     
Codice:
39568

SCHEDA - Capitolo: MEDITAZIONI 1933   Contesto:contesto Pag.: 14


del tempo, rivisti dallo stesso Don Alberione2. Egli invita tutti caldamente ad accogliere e nutrirsi di ciò che viene da Casa Madre: «Dovete prendere le cose che vengono da Casa Madre, nelle meditazioni, ritiri, adorazioni, come tante lettere che vi indirizziamo: poiché sono le stesse cose che noi meditiamo e che usiamo per la nostra vita spirituale»3.
Il materiale dattiloscritto o ciclostilato del 1933, giunto fino a noi, è costituito da prediche tenute in diverse circostanze ed è stato suddiviso, dopo averne accertata la paternità alberioniana, in meditazioni, istruzioni, conferenze (25); ritiri (3); ore di adorazione (20), di cui 10 stampate in
I Novissimi, 5 sulla sacra Scrittura, 2 sulla liturgia: Trinità e Corpus Domini; varie (3). Per le ore di adorazione sui Novissimi e sulla sacra Scrittura inserite in questa raccolta, si è ritenuto come originale il ciclostilato invece dello stampato. I due volumi dell'OOA che riuniscono la predicazione sui temi suddetti sono curati dalla SSP; le ore di adorazione sulla sacra Scrittura sono state pubblicate in Leggete le SS. Scritture, OOA, Ed. San Paolo, Milano 2004, vedi Presentazione, Storia del testo, pp. 13-26.
Nel 1933 senz'altro sono stati predicati corsi di Esercizi, infatti Don Alberione nella predica n. 21 ne indica il fine: «In quest'anno sia molto largo il progresso nella fede, speranza, carità, nelle virtù religiose: castità perfetta, obbedienza perfetta, povertà perfetta essendo questo uno dei fini principali che ci proponiamo nei vari corsi di santi Esercizi che si terranno». A noi però sono pervenute solo alcune prediche che sono state inserite tra le meditazioni varie.
La predica del 9.12.1933 fa parte certamente di un corso di Esercizi per FSP e PD; però, a giudizio delle curatrici, è stata inserita nel volume Alle FSP 1934-1939 (cf n. 2, nota di introduzione, p. 48), perché segna l'inizio del nuovo cammino della comunità FSP a Borgo Piave.
Dai dattiloscritti si nota che all'inizio di giugno cambia il carattere della macchina da scrivere, la stesura degli appunti sembra più curata e più estesa. Probabilmente si tratta di appunti
 
Note
2 Cf Testimonianza di Maestra Ignazia Balla FSP, in: Damino A., Bibliografia di Don Giacomo Alberione, Edizioni dell'Archivio Storico Generale della Famiglia Paolina, Roma 1994, pp. 10-12.
3 Cf CVV 31.
 

www.operaomnia.alberione.org

 
   
 

Copyright © 2020 Famiglia Paolina
Powered by: www.paulus.net